Quartiere Savena

Community C.R.E.W.

Un brand di comunità street style, laboratori ed eventi. Senza il Banco racconta il progetto CREW

Il progetto CREW ha come obiettivo la rigenerazione dell’area del quartiere Savena “Abba-Lombardia”, zona molto estesa che presenta isolamento e mancanza di luoghi di aggregazione per adolescenti e giovani.

L’associazione Senza il Banco, che coordina il progetto in collaborazione con Associazione Terra Verde Onlus, Associazione Mondo Donna Onlus, Open Formazione, Cooperativa Senza il Banco e COSPE Onlus, ci spiega il progetto. Qui il loro racconto. 

La rigenerazione parte dall’attivazione della comunità locale e si pone due macro obiettivi: individuare e implementare luoghi di aggregazione per giovani e adolescenti e un sistema di offerta culturale-ricreativa ed educativa per la comunità; far ripartire l’economia e l’artigianato del territorio e innescare un meccanismo virtuoso per cui un gruppo di giovani possano diventare protagonisti della rigenerazione dell’area e allo stesso tempo individuare e accompagnare a percorsi e modalità di avvio al lavoro

Lungo il percorso i ragazzi sono diventati promotori di uno “stile” solidale attraverso la creazione di un brand di comunità e di una linea di prodotto artigianale affine allo street style che indentifica il loro modo di essere e di vivere il territorio. Partendo dal loro coinvolgimento in tutto il processo di ideazione e creazione di una linea di moda, accessori e abbigliamento, fino alla comunicazione e al videomaking per il lancio del brand, i giovani hanno sperimentato l’importanza del lavoro in rete e di gruppo oltre ad acquisire competenze tecniche utili al mondo del lavoro.

Il sistema di offerta culturale attivato ha intrecciato la ricerca e riscoperta dei luoghi di aggregazione dell’area. Attraverso laboratori di sartoria, grafica, artigianato, informatica, arredo urbano, iniziative ed eventi i giovani si sono resi protagonisti della rigenerazione del quartiere trovando lo spunto per immaginare e pensare insieme all’idea del quartiere che vorrebbero. Nel rafforzare le competenze tecniche e trasversali dei ragazzi si è andati anche a valorizzare le risorse e i luoghi del territorio in un senso comunitario di inclusione, condivisione ed empowerment.

Ripartendo dall’importanza delle relazioni sociali e dalla presenza sul territorio di un luogo dove “fare comunità” abbiamo individuato la Casa di Quartiere Casa del Gufo come spazio di aggregazione e socialità in cui i giovani e la comunità potessero sperimentare un senso di appartenenza e un punto di riferimento all’interno del loro quartiere. Il progetto Universo Ragazzi nasce proprio con l’obiettivo di creare dei momenti di socializzazione attraverso laboratori ed eventi ricreativi dove i ragazzi possano trovare un servizio di prossimità, sostegno e condivisione.

É stato lanciato anche un contest video “Ultime grida dal Savena”, rivolto a ragazzi e ragazze da 14 a 18 anni,  per raccontare il quartiere Savena attraverso un video su Instagram. Qui tutte le informazioni per partecipare