Quartiere Navile

Freewear

B-Switch: da una linea di moda alla donazione di libri alla Biblioteca Casa di Khaoula

Durante il 2020, oltre 30 studenti delle scuole superiori di Bologna hanno realizzato B-Switch: una collezione di moda streetwear ispirata alla Bolognina, all’interno di Freewear Academy, percorso coordinato da Baumhaus e CIOFS FP/ER, in collaborazione con Kilowatt.
Hanno poi lanciato un crowdfunding per sostenere il progetto. Tra gli obiettivi anche la donazione di 200 Euro in libri alla Biblioteca Casa di Khaoula, la biblioteca della Bolognina, per sottolineare l’importanza del ruolo delle biblioteche per gli adolescenti: un presidio culturale fondamentale sul territorio, un punto di riferimento che favorisce il percorso educativo dei/delle ragazzə, oltre che la loro conoscenza e crescita all’interno della comunità in cui vivono.

Attraverso il generoso supporto dei finanziatori e delle finanziatrici alla campagna di raccolta fondi, è stato raggiunto il 137% del budget richiesto, riuscendo così ad aumentare la donazione da 200 a 250 euro.

Tra le iniziative, è stata anche ricreata sui social l’essenza della biblioteca come luogo di incontro, condivisione e scambio, coinvolgendo i sostenitori e le sostenitrici del progetto B-switch nella parte di selezione dei libri da donare.

Troverete infatti una serie di post sulle pagine social di B-Switch Instagram e Facebook in cui vengono chiesti consigli su libri di moda e streetwear, culture urbane e romanzi per ragazzə, per poi farne una raccolta di proposte da acquistare presso Trame e Modo, due librerie indipendenti della città che hanno deciso di supportare in questo periodo di grande difficoltà per l’editoria.