Scatti – Sviluppo comuni ATTIvi

Quartiere Borgo Panigale - Reno

Tecnologia, design thinking, sviluppo 3D e orientamento al mondo del lavoro sono al centro di un progetto che coinvolge scuole, associazioni, parrocchie, biblioteche, centri sociali anziani e aziende del territorio, in un’ottica di intergenerazionalità e integrazione.

Il progetto si sviluppa lungo due direttrici. Da una parte un percorso di mediazione informatica nelle scuole per formare giovani “volontari” nel sostenere i cittadini nell’utilizzo degli strumenti informatici all’interno di un apposito sportello informatico, percorsi di orientamento e ricerca attiva del lavoro, laboratori di comunicazione e fumetto. Dall’altra laboratori sui nuovi media digitali: dalla realizzazione di un prodotto 3D a percorsi per la conoscenza dei rischi e opportunità del web, fino al coding e al pensiero computazionale. A queste si affiancano attività di animazione culturale e sociale in spazi a rischio di degrado e abbandono.

Un percorso partecipativo, basato sulla logica della rete e sull’integrazione tra competenze di una comunità, che mira a diventare modello replicabile e sostenibile per prevenire forme di marginalità e degrado e parallelamente favorire l’occupazione e la nascita di nuove imprese con ricadute positive sul tessuto economico e sociale.

Luogo: Borgo Panigale-Reno (Casteldebole)

Ente capofila: Scu.Ter Scuola Territorio Consorzio Cooperative Sociali

Rete di progetto: C.S.A.P.S.A.2 Coop.Soc. Onlus, C.A.D.I.A.I. Coop. Soc., Anastasis Soc. Coop. Soc.. e Open Group Soc. Coop. Soc. Onlus

Obiettivi: valorizzare il protagonismo giovanile, in particolare dei ragazzi più fragili, creando occasioni di partecipazione ma anche di formazione e inserimento lavorativo, favorendo l’inclusione sociale; sostenere lo sviluppo di competenze trasversali in un mondo veloce e sempre più tecnologico e rafforzare il senso di appartenenza di una comunità che si sostiene anche attraverso il volontariato, la messa in condivisione di saperi, la creazione di reti e di iniziative sul territorio.

Qui il bando attraverso cui è stato selezionato il progetto

Il progetto aderisce alle linee guida del patto Insieme per il lavoro

Conseguentemente all’applicazione delle misure di contenimento per il COVID19 è stato avviato uno sportello di ascolto a distanza per il sostegno alla genitorialità e sono stati organizzati on line i corsi di coding

Sei interessato a questo progetto?

I progetti di Scuole di Quartiere sono aperti a tutti

Se vuoi chiedere informazioni o partecipare alle tante iniziative realizzate in tutti i quartieri della città, puoi metterti in contatto con i referenti dei progetti

Ultime notizie sul progetto

Non ci sono ancora notizie relative a questo progetto.